per chi ha il cinema dentro
home page
Italian short films 2011

Condividi

Il nemico senza volto

Domenica 10 aprile 2011 - Ore 18,00 – Sala 3 - Città del Cinema - Foggia

IL NEMICO SENZA VOLTO, di Gianluca Mangiasciuti, 12', Film-on Production. Inedito/ Opera 1^

Sinossi

Fausto e Iaio furono uccisi una sera di marzo del 1978, a Milano, pochi giorni dopo il rapimento di Aldo Moro. Avevano solo diciotto anni. Il loro assassino è un nemico senza volto contro cui combattevano da molto tempo.

Fausto e Iaio sono due ragazzini, due amici inseparabili. A renderli diversi dai loro coetanei è un innato desiderio di giustizia che li porta ad ascoltare affascinati i racconti dell'amico più grande, Alfredo, e a difendere un bambino più debole durante una partitella di calcio all'oratorio.

La loro stagione di speranze e illusioni s'infrange contro la durezza della realtà. Un giorno trovano Alfredo annientato da una dose di eroina. Da quel momento l'eroina diventa il loro nemico. La paura che provano nel combatterla aumenta il loro coraggio. Scrivono un libro bianco in cui denunciano spacciatori e luoghi di spaccio.

Il finale della storia di Fausto e Iaio avrebbe dovuto essere quello di due ragazzi che diventano adulti. Fausto che va all'università e diventa un professore di filosofia; Iaio che parte per l'India con la sua fidanzata. Invece no. Fausto e Iaio muoiono uccisi il 18 marzo 1978.

Il loro caso è stato archiviato nel 2000 per mancanza di prove a carico degli indagati. I loro assassini restano senza volto e senza nome.