per chi ha il cinema dentro
home page
Pressroom


Condividi

Amor Taciuto, corto ma vincente

MOLFETTA LIVE.it   05/05/2011


Continuano i successi della pellicola del regista molfettese Giulio Mastromauro, che vince il Corto Castiglionese 2011. Domani la premiazione.

Ancora un premio per Amor Taciuto, il corto del regista molfettese Giulio Mastromauro presentato al Bif&st di Bari lo scorso gennaio e, dopo il secondo premio al festival di Cerano, tra i vincitori ad aprile del Foggia Film Fest.

La pellicola prodotta dall’associazione Zen. Movie di Roma e sostenuta dal circolo Arci di Molfetta ha conquistato la seconda edizione del Corto Castiglionese, concorso internazionale per cortometraggi organizzata dal Comune di Castiglion Fiorentino.

La cerimonia di premiazione si terrà domani sera nel teatro della città toscana. Una trentina i partecipanti, anche dall’estero. Per questi ultimi è stata creata un’apposita sezione.

“Amor taciuto”, girato la scorsa estate tra Corato, Molfetta e Trani, si è imposto nella categoria a tema libero (le altre sezioni hanno premiato il miglior documentario, film di animazione e lavori scolastici, oltre al film straniero e a una menzione speciale). La nostra terra fa da fondale al matrimonio di Giulia e Mattia, tra presente e flashback, fino al fatidico “sì” che riserverà più di una sorpresa.

Nel cast, oltre ai protagonisti Emanuela Barilozzi, Pietro Manigrasso ed Ernesto de Stefano, l’attrice molfettese Isabella Ragno, già vista ne L’Uomo Nero di Sergio Rubini. Le musiche sono state composte da Stefano Ottomano. 

Ancora un premio per Amor Taciuto, il corto del regista molfettese Giulio Mastromauro presentato al Bif&st di Bari lo scorso gennaio e, dopo il secondo premio al festival di Cerano, tra i vincitori ad aprile del Foggia Film Fest.

La pellicola prodotta dall’associazione Zen. Movie di Roma e sostenuta dal circolo Arci di Molfetta ha conquistato la seconda edizione del Corto Castiglionese, concorso internazionale per cortometraggi organizzata dal Comune di Castiglion Fiorentino.

La cerimonia di premiazione si terrà domani sera nel teatro della città toscana. Una trentina i partecipanti, anche dall’estero. Per questi ultimi è stata creata un’apposita sezione.

“Amor taciuto”, girato la scorsa estate tra Corato, Molfetta e Trani, si è imposto nella categoria a tema libero (le altre sezioni hanno premiato il miglior documentario, film di animazione e lavori scolastici, oltre al film straniero e a una menzione speciale). La nostra terra fa da fondale al matrimonio di Giulia e Mattia, tra presente e flashback, fino al fatidico “sì” che riserverà più di una sorpresa.

Nel cast, oltre ai protagonisti Emanuela Barilozzi, Pietro Manigrasso ed Ernesto de Stefano, l’attrice molfettese Isabella Ragno, già vista ne L’Uomo Nero di Sergio Rubini. Le musiche sono state composte da Stefano Ottomano.

www.molfettalive.it