per chi ha il cinema dentro
home page
News


Condividi

Marina Savino de La Bottega dell’Attore ammessa al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Marina Savino, giovane aspirante attrice, dopo tre anni di studi intesi e impegnativi a La Bottega dell'Attore, il centro sperimentale per la ricerca teatrale e la cinematografia di Foggia, da ottobre a dicembre sostiene tre esami di recitazione al C.S.C. di Roma superandoli con successo.

Alle selezioni vi partecipano circa seicento candidati, dei quali ne sono ammessi circa diciotto per sezione (recitazione, regia e sceneggiatura).

Un momento denso di soddisfazioni per La Bottega dell'Attore che quest'anno ha festeggiato anche il suo ventennale con l'allestimento della pièce teatrale La scuola delle Mogli di Molière, il Foggia Film Festival e il prosieguo delle attività formative della Scuola di Teatro e di Cinematografia che annovera docenti come Michele, Placido, Sergio Rubini, Sergio d'Offizi (direttore della fotografia), Lina Wertmuller, Giovanni Veronesi, Antonio Salines, Maurizia Pavarini (dizione e fonetica), Carlos Branca ed altri docenti di prestigio.

'Marina ce l'ha fatta – dichiara il suo maestro di recitazione Pino Bruno - siamo tutti felici per lei. È la notizia che attendevamo fiduciosi, ma non è stata del tutto una sorpresa, credo che abbia talento e tutte le carte in regola perché il suo sogno si realizzi. Nei mesi che hanno preceduto gli esami è stata impegnata nella preparazione di un monologo tratto dalla Medea di Seneca e nell'interpretazione di brani poetici e di prosa. Ha lavorato con volontà e costanza, e dunque è stata ripagata. Superare le selezioni al Centro Sperimentale di Cinematografia, l'Accademia del Cinema per antonomasia, è cosa difficile. In questo momento il mio pensiero va agli altri quattro miei allievi che per il momento non ce l'hanno fatta; due di loro si erano presentati alle selezioni presso l'Accademia d'Arte Drammatica Silvio d'Amico'.

Marina Savino,19 anni, ha conseguito la maturità al Liceo Classico M. Tondi, S. Severo, sua città di residenza. Nel corso degli studi liceali ha frequentato La scuola di cinema e di teatro alla Bottega dell'Attore-Teatro Studio Dauno di Foggia, dove attualmente vi collabora.

Ulteriore conferma che la provincia di Foggia è fucina di talenti e terra fertile per chi abbia volontà e coraggio di farcela senza facili scorciatoie.

Foggia, 22 dicembre 2011