per chi ha il cinema dentro
home page
Pressroom


Condividi

Il Festival con l´accento sulla A, solo per chi ha il cinema dentro

Foggia&Foggia n. 435 de 8 aprile 2011

Prima edizione del Foggia Film, l´iniziativa promossa e organizzata da La Bottega dell´Attore, Mediafarm e Multisala. Grandi nomi calcheranno il red carpet. Dopo Valentina Cervi, Wertmuller, Rubini, Buy
Prima edizione del Foggia Film, l´iniziativa promossa e organizzata da La Bottega dell´Attore, Mediafarm e Multisala. Grandi nomi calcheranno il red carpet. Dopo Valentina Cervi, Wertmuller, Rubini, Buy

di Dora De Carlo

Ha preso il via martedí 5 con il lungo red carpet di Valentina Cervi (in foto) tra i flash dei fotografi, la prima edizione di Foggia Film Festival, l´iniziativa promossa e organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale di Cinematografia La Bottega dell´Attore  -  Teatro Studio Dauno, da Mediafarm-la Cittadella della Comunicazione e dalla Città del Cinema, sede della maggior parte delle iniziative promosse. Il Festival 'con l´accento sulla a' come fa scuola il direttore artistico Pino Bruno, si é avvalso del patrocinio (senza scopi di lucro) della Provincia di Foggia e di una rosa qualificata di sponsor tra le realtà piú attive della nostra città.

Proprio la Provincia, nella persona di Mario De Vivo, ha tenuto a specificare nel corso della conferenza stampa che 'la neonata manifestazione non é nemica del Festival del Cinema Indipendente (l´iniziativa organizzata dall´ente provinciale in autunno, ndr), anzi stiamo già progettando per il futuro, perchè due nicchie insieme possono portare ad un unico grande contenitore, su cui già stiamo lavorando'.

Tre, nello specifico, le categorie in concorso: Italian Documentary (documentari italiani), Italian Short Films (cortometraggi tricolori), e Short Films Born in Puglia (cortometraggi sí, ma girati nella nostra regione). Alle sezioni in concorso si aggiungono le serate di gala con grandi personaggi. Valentina Cervi in primis, che con la sua altera e longilinea figura si é fatta apprezzare nella serata di apertura per la disponibilità e la schiettezza con cui ha risposto alle domande del giornalista Tony di Corcia durante l´intervista che ha preceduto la visione di Fine Pena Mai, la pellicola che nel 2007 l´attrice ha girato in Puglia insieme a Claudio Santamaria e che la vede interprete del ruolo di Daniela Perrone, la compagna del boss della Sacra Corona Unita Tonio Perrone. 'Quando ti regalano un ruolo del genere' ha detto la Cervi 'non si puó far altro che ringraziare. La prima cosa che ho fatto é stata andare a pranzo dalla Daniela vera, un vero ciclone'.

Grandi nomi riempiranno anche il weekend foggiano, a partire da Lina Wertmuller, che incontrerà il suo pubblico stasera (venerdí 8). Sabato sarà la volta di Sergio Rubini, ormai di casa nella nostra città, e dell´omaggio a Dino De Laurentiis del giornalista Rai Tonino Pinto con il docu-film 'Un italiano a Hollywood´. Evento speciale domenica, con l´arrivo dell´inviato di Striscia la notizia Mingo de Pasquale, regista del corto 'L´anniversario´.

Lunedí 11 si cambia scenario. Wasabi Café di via Gramsci. Tony di Corcia intervista Sergio D´Offizi, celebre direttore della fotografia e autore del libro Io e Alberto Sordi. Il giorno successivo si torna alla multisala e ai documentari dedicati a grandi temi di attualità: nel pomeriggio la proiezione del docu-film su Carlo Petrini, il calciatore che ha denunciato gli scandali del mondo del pallone (ospite l´immancabile Zdenek Zeman); in serata 'Ridotte Capacità Lavorative´, sulla Fiat di Pomigliano D´Arco. Giovedí toccherà a Margherita Buy calcare il tappeto rosso per l´ultima serata prima della premiazione di venerdí 15 aprile.

Bisognerà invece attendere il 21 per la consegna del premio 40 anni di carriera a Michele Placido.