per chi ha il cinema dentro
home page
News


Condividi

FFF 2012 - Il bilancio

A più di un mese dalla conclusione del Foggia Film Festival (dal 17 al 22 aprile scorsi) è ormai tempo di bilanci: i numeri e i nomi importanti che hanno caratterizzato la kermesse di quest'anno parlano di una serie di successi.
Sono state, infatti, oltre 70 le pellicole proiettate all'interno della rassegna nelle varie sezioni in e fuori concorso. Tra esse 19 lavori inediti, 24 opere prime, 11 pellicole targate Puglia e l'anteprima nazionale del film di Nicola De Orsola, "Vorrei vederti ballare".
Il Foggia Film Festival, tra i cui obiettivi dichiarati c'è la promozione del documentario italiano (a cui è dedicata un'apposita sezione di gara) ha dato ampio spazio anche quest'anno a temi di impegno sociale e civile.
Tanti i lungometraggi, cortometraggi e documentari selezionati dal FFF ispirati a storie di precariato lavorativo e disumanità nelle carceri, a storie di emigrazione, di integrazione razziale, al dramma della guerra o delle catastrofi naturali, come pure alla valorizzazione dell'ambiente e delle tradizioni socio-antropologiche delle varie realtà locali italiane.
Immancabili inoltre le trattazioni cinematografiche e letterarie sul mondo della settima arte, tra cui è spiccata "Il cinema come nessuno ve lo ha mai raccontato" di Francesca Romana Massaro (membro permanente della giuria del David di Donatello e giornalista, figlia di Gianni Massaro, "l'Avvocato di Cinecitttà"), che, ospite al FFF Library, ha accennato allo spaccato storico e culturale inerente a storiche e significative cause legali intraprese dal mondo del grande schermo italiano e trattate nella sua pubblicazione.
Tra le "Lezioni di Cinema", gli "Eventi speciali" e le premiazioni, tanti sono stati i registi, gli attori e i produttori di grande calibro che hanno calcato il tappeto del multisala in via Miranda in occasione del Foggia Film Festival 2012: Sergio Rubini e Marco Cucurnia (rispettivamente presidente e membro di giuria della kermesse), Michele e Violante Placido, Pippo Mezzapesa, Uccio De Santis, Cristina De Pin, Angelo Bassi, solo per citarne alcuni.
Come diversi e di grande risonanza, quest'anno, sono stati i volti e le interpretazioni passati in rassegna sullo schermo, all'interno delle proiezioni in e fuori concorso al FFF: tra gli altri Elio Germano, Alessandro Haber, Claudio Santamaria, Giuliana De Sio, Franco Oppini, Ettore Scarpa, Paola Barale, Nico Cirasola e Fabio Vannozzi.
Il Foggia Film Festival vi dà appuntamento all'anno prossimo!


Fabrizio Sereno - Ufficio stampa FFF