per chi ha il cinema dentro
home page
News


Condividi

Nico e Luca Cirasola alla 4^ giornata del FFF, martedi 16 aprile, ore 19,45, Città del Cinema.

Saranno Nico e Luca Michele Cirasola gli ospiti d'eccezione della quarta giornata del FFF, alle 19,45, i cineasti pugliesi (padre e figlio) precederanno la proiezione del film Focaccia blues con la lezione conversazione programmata nell'ambito de Lezioni di Cinema IX edizione, rassegna visioni italiane. Nico Cirasola si è imposto nel cinema italiano per il suo stile narrativo originale e talvolta sopra le righe. Debutta come regista, sceneggiatore e attore accanto a Renzo Arbore ne Odore di pioggia (1989), successivamente si dirige e recita ne Corsica (1992) e Da Do Da (1994), come interprete si fa notare nel film Un altro giorno ancora (1995), ne L'estate di Bobby Charlton (1995), Sangue vivo (2000), poi torna alla regia con Albània Blues (2000), Bell'Epoker (2003) e Focaccia blues (2009) - accanto ad Arbore e Lino Banfi – un film poetico e suggestivo, ma al tempo stesso ironico e pungente nei confronti dello strapotere commerciale delle multinazionali, dove ne è convincente protagonista anche Luca Michele Cirasola, attore e regista - presente fuori concorso nel cartellone del festival con il corto Rosso e blu - che ha interpretato numerose pellicole di spessore in cast nazionali ed internazionali. Alle 20,30, sala 3, la proiezione del film FOCACCIA BLUES regia di Nico Cirasola, 88 minuti, commedia, 2009, prodotto da Alessandro Contessa per Pablo Bunker Lab, cast: Dante Marmone, Luca Michele Cirasola, Renzo Arbore, Lino Banfi, Michele Placido, Nichi Vendola, Onofrio Pepe.

Una giornata attesa, intensa, ricca di opere interessanti e da non perdere, infatti a partire dalle ore 16,00 si potranno visionare i corti in rassegna nelle Vetrine FFF 2013: KINDERGARTEN di Marco Chiappetta, 15', commedia, autoprodotto; NO SIGNAL di Francesco D'Antonio, 11', commedia, Villa Perbene; POVERI DIAVOLI di Ahmed Hafiene, 15', commedia, Ingegni, Puglia; LE LUNE DI GIOVE di Emanuele Arciprete, 16'49'', surreale, autoprodotto; ticket € 1 valido per la visione di tutti i cortometraggi programmati dalle ore 16,00 alle ore 16,45. Dalle ore 17,00 i cortometraggi in concorso: IL PASSEGGERO di Benni Piazza, 18', drammatico, Malandrino Film, Puglia; GENESI di Donatella Altieri, 18', drammatico, Intergea srl-Zen.Movie, Puglia; OROVERDE di Pierluigi Ferrandini, 18', storico, Dionysia Film, Puglia; VOLEVO LE SNAIK di Alfredo Sguglio e Luana Galluccio, 20', tragicomico, autoprodotto; IO NON PARLO MAI di Raffaele Salvaggiola, 14'57'', commedia, Logic Film, LA PARTE CHE MANCAQ di Paolo Budassi, 18', drammatico, Pitefogre Film; DOVE IL SILENZIO FA MOLTO RUMORE di Rina La Gioia, 19', sociale, La Misenscène Production, Puglia; CLACSON di Andrea Turri, 13', surreale, autoprodotto; IL CINEMA LO FACCIO IO di Alessandro Valori, 13'48'', commedia, Vanessa Cremaschi; ticket € 1 valido per la visione di tutti i cortometraggi programmati. Dalle 22,10 nuovamente i corti fuori concorso: IL VENDITORE DI DOLCI SPERANZE di Marco Napoli, 9'41'', fiction, Cinemadamare, Puglia; VOLTI di Antonio De Palo, 30', drammatico, Hana-Bi e Intelfilm srl, Puglia; PRINCIPESSA di Vito Marinelli, 14', drammatico, 2012, autoprodotto, Puglia; RUMORE BIANCO di Alessandro Porzio, 11'58'', drammatico, Diero, Puglia. La maratona si chiude alle ore 23,25 con il corto in concorso LA LEGGE DI JENNIFER di Alessandro Capitani, 15', commedia, Mood Film srl; ticket € 1 valido per la visione di tutti i cortometraggi programmati dalle ore 22,10 alle ore 23,25


Foggia, 15 aprile 2013


Ufficio Stampa
Foggia Film Festival