per chi ha il cinema dentro
home page
News


Condividi

Proiettato in anteprima nazionale il film 'Una vita violata' di Sesani.

Mercoledì 17 aprile 2013, Città del Cinema, ore 20,00, sala 3, Riccardo Sesani e gli attori Jun Ichikawa e Marco Di Stefano hanno tenuto il previsto incontro con il pubblico nell’ambito de ‘Lezioni di Cinema’, che anche quest’anno si tiene in concomitanza e in collaborazione con il Foggia Film Festival.

Il regista e sceneggiatore riminese è intervenuto circa le difficoltà di produrre e distribuire pellicole indipendenti come la sua, specie nel contesto attuale caratterizzato dal significativo calo di spettatori.

‘Il film a cui assisterete questa sera – riferisce Sesani - racconta la storia drammatica di una donna che viene violentata e che lotta con tutte le sue forze per riuscire ad ottenere giustizia. Accanto a lei una giornalista che le darà un aiuto inatteso. Il progetto filmico è stato realizzato senza alcun contributo pubblico, pertanto la lavorazione ha dovuto superare non poche difficoltà. Tuttavia, credo che Jun Ichikawa, Marco Di Stefano ed il cast tutto abbiano dato un contributo professionale determinante alla buona riuscita dell’opera’.


La bella e brava attrice internazionale Jun Ichikawa che ha iniziato la sua carriera d'attrice con Ermanno Olmi nel film ‘Cantando dietro i paraventi’, nel corso del dibattito con pubblico ha dichiarato tra l’altro ‘Il segreto per diventare una buona attrice professionista e quello di percorrere itinerari formativi qualificati e in più penso che occorra dedicarsi molto allo studio, insomma la strada più facile non porta quasi mai ad una carriera solida e duratura’.


Marco Di Stefano
- attore e regista, già fondatore e direttore artistico dell’Incontro Teatro Internazionale Festival di Amandola - ha parlato invece delle difficoltà incontrate nell’interpretare il ruolo di magistrato: ‘Mio padre è stato appunto magistrato integerrimo e ligio al dovere, per questo presumo che a sua volta sia stato vittima di mala giustizia, per cui nell’indossare i panni del magistrato nella mia mente è riaffiorata la sua figura a cui mi sono ispirato’.
Di Stefano è stato protagonista di numerosi film in Italia ed in Europa, tra cui ‘Il Ritorno’ nel ruolo di Gesù, del regista danese Jens Jørgen Thorsen, pellicola sottoposta a censura in Italia, fino all’uscita per l’Espresso nella collana dei ‘proibiti’.


All’incontro con il pubblico è seguita la visione in anteprima nazionale del film di genere legal-movie ‘Una vita violata’ prodotto da Walter De Monte e dallo stesso Riccardo Sesani.

Foggia 18 aprile 2013

Ufficio Stampa
Foggia Film Festival